HACCP – Sanificazioni e Certificazioni

Sanificazioni e Certificazioni:

Disnfekta esegue piani di intervento con HACCP per: Bar, Ristoranti, Pizzerie, e per grandi catene di distribuzione alimentare.

HACCP

Le Aziende che operano nel settore alimentare e in generale tutte quelle nelle quali i lavoratori sono a contatto con cibi e bevande hanno necessità di certificare il proprio adeguamento alla Normativa HACCP.
La certificazione HACCP dimostra e certifica il rispetto di quanto previsto dalle Leggi in materia di igiene alimentare.

L’HACCP (Hazard Analisys Critical Control Point) è una procedura di analisi e controllo impiegata nel settore alimentare per l’identificazione ed il monitoraggio dei fattori critici che possono causare un abbassamento dello standard igienico sanitario dei prodotti finiti.

L’HACCP è obbligatorio per tutti gli operatori che a qualunque livello siano coinvolti nella filiera della produzione alimentare.
I principi su cui si basa l’elaborazione di un piano HACCP sono 7:

  1. Identificare ogni pericolo da prevenire, eliminare o ridurre.
  2. Identificare i punti critici di controllo (CCP – Critical Control Points) nelle fasi in cui è possibile prevenire, eliminare o ridurre un rischio.
  3. Stabilire, per questi punti critici di controllo, i limiti critici che differenziano l’accettabilità dalla inaccettabilità.
  4. Stabilire e applicare procedure di sorveglianza efficaci nei punti critici di controllo.
  5. Stabilire azioni correttive se un punto critico non risulta sotto controllo (superamento dei limiti critici stabiliti).
  6. Stabilire le procedure da applicare regolarmente per verificare l’effettivo funzionamento delle misure adottate.
  7. Predisporre documenti e registrazioni adeguati alla natura e alle dimensioni dell’impresa.

N.:B.: Normativa Europea: Regolamento CE 178/2002 e Regolamento CE 852/2004.

Gli interventi della Disinfekta sono svolti da personale qualificato ottemperando alle vigenti leggi in materia di sicurezza (D.LGS. 81/08), per le industrie alimentari e affini per la prevenzione e monitoraggio degli infestanti (Reg. CE 852/04 H.A.C.C.P.) e secondo quanto espresso nel Sistema di Qualità (Certificato UNI EN ISO 9001 del 2008).